È il giorno più bello della vostra vita, tutte le attenzioni saranno puntate su di voi e sarete bellissime e perfette per l’occasione, ma la cosa più importante è che dovrete sentirvi a vostro agio e stare bene con voi stesse.

Nel corso degli anni durante la prova trucco e la preparazione della sposa ne ho viste di tutti i colori: da parrucchieri impiccioni a fiorai che si improvvisano esperti di bellezza a mamme esagitate che rendono la vita della sposa un incubo. Un consiglio? Siate un po’ egoiste e mettete voi stesse davanti a tutto. Siete voi le protagoniste della giornata.

Per prima cosa abbandonate l’idea di truccarvi da sole il giorno del vostro matrimonio: anche se siete brave, l’adrenalina e la tensione di quel giorno avranno la meglio e anche dopo milioni di prove non riuscirete a creare il trucco che volevate, quindi affidatevi a un esperto che curi al meglio la vostra immagine. Se avete un budget limitato ma volete essere perfette comunque, investite il vostro denaro nello shooping, indirizzandovi verso buoni prodotti che vi dureranno molto più a lungo che la singola giornata e vi garantiranno un trucco perfetto. Scegliete un negozio specializzato con truccatori professionisti all’interno e fatevi dare dei consigli in base ai vostri colori e alla morfologia del vostro viso: una consulenza beauty vi chiaririrà le idee sul trucco che vorrete realizzare il giorno del vostro matrimonio. Portate con voi un’amica fidata e nel vostro giorno fatevi aiutare da lei.

Se scegliete invece un make up artist, alla prima prova parlate come se non ci fosse un domani. Raccontategli che tipo di trucco volete, com’è il vestito, l’acconciatura, com’è il tema del vostro matrimonio, il bouquet, se ci sono colori o decorazioni particolari, come sarà la location, se il matrimonio sarà di mattina o pomeriggio. In questo modo saprà consigliarvi al meglio il trucco perfetto per voi. Non abbiate paura di dirgli se non vi piace e come vorreste cambiarlo, ma ascoltate anche i suoi consigli, lui sa come valorizzarvi al meglio. Non andate alla prova trucco con lo sposo a meno che non vogliate che vengano svelati i dettagli clou che dovrebbero essere una sorpresa. Se avete le idee chiare andate con un’amica o con la mamma, se siete confuse e indecise andate da sole: niente vi metterà più in difficoltà che mille pareri diversi, e lo dico per esperienza, una sala trucco troppo affollata impedisce di lavorare bene e la sposa non si sente a suo agio.

Qualche giorno prima del matrimonio fatevi sistemare le sopracciglia per avere l’arcata perfetta: attenzione a chi spinzetta facilmente o a chi non è professionale. Evitate la cera se non l’avete mai usata per non avere strane reazioni e preferite tecniche più delicate come il filo di cotone. Nelle settimane precedenti al matrimonio prendetevi particolarmente cura della vostra pelle idratandola e facendo uno scrub delicato per avere la pelle vellutata e luminosa.

La preparazione del giorno del matrimonio è ovviamente importantissima. Organizzate gli orari della preparazione contando un margine di ritardo per il parrucchiere, per il vestito che non si allaccia, per i ritocchi del truccatore e per le foto, in modo da non arrivare troppo tardi in chiesa. Fate colazione con calma e preparatevi per essere coccolate. Cosa fondamentale: non fatevi influenzare da parrucchieri che vogliono cambiarvi il rossetto, da mamme che vogliono il trucco più intenso o padri che lo vorrebbero più chiaro. Se non è quello che volete voi, non dategliela vinta: stringete i denti e dite di no. Il truccatore sarà sempre dalla vostra parte per sostenervi e per assecondare quanto avete deciso durante la prova: se invece volete delle modifiche diteglielo espressamente e sarà flessibile per modificare il trucco e renderlo perfetto.

Per il giorno del vostro matrimonio procuratevi delle blotting paper, le salviette incipriate che vi permetterano di opaccizare il viso in caso di troppa lucidità, e tenete a portata di mano un blush per rivitalizzare il colorito del viso dopo i saluti degli invitati, un rossetto per i ritocchi e l’acqua termale per rinfrescarvi senza rovinare il trucco.

Foto: Giovanni Confalone – Studio Fotografico Gio’