Prima della base perfetta c’è il rituale perfetto.

Creme, lozioni, tonico, struccanti e dischetti che, più di qualsiasi altro fondotinta, sono fondamentali per un viso perfetto e luminoso.

Il mio rituale si è composto, durante gli anni, di differenti prodotti che, pian piano, sono stati sostituiti e cambiati nella continua ricerca del perfetto mix in grado di soddisfarmi.

Se questo che vi sto presentare sia l’apoteosi non lo so di certo, ma posso affermare con certezza di essere molto soddisfatta del traguardo raggiunto.

 

Detersione:

Philips Visa pure: ormai sono convinta che, per una detersione profonda, l’utilizzo di una spazzola sia fondamentale. Utilizzo Visa Pure da un anno e in un minuto permette di pulire a fondo, facilmente e in modo pratico con il suo timer che, ogni trenta secondi, segnala quando cambiare area viso.

Sephora Gel Detergente: fresco, delicato, leggero e, soprattutto, economico. Questo gel è perfetto sia al mattino, per preparare la pelle al make up, sia la sera per eliminare i residui di make up.

Sanoflore Acqua Magnifica: non potevano scegliere nome migliore, a mio parere. È delicata, purificante, rimuove le impurità e lascia la pelle compatta e liscia. Insomma, è magnifica. Davvero.

Clinique Pore Refining Solutions Stay-Matte Hydrator: per la mia pelle mista, la ricerca della crema perfetta è una sfida continua. Utilizzo da poco questo prodotto, ma amo la sua formulazione leggera, non appiccicosa e l’idratazione è prolungata durante il giorno. Devo però ammettere che l’effetto matificante non è duraturo come me lo aspettavo.

GoodSkin Labs Circleplex-2: per il contorno occhi mi sono affidata a un trattamento giorno e notte. Quello che amo di Circleplex-2 è che la sua formulazione è colorata: oltre ad agire, copre anche le occhiaie in modo naturale.

 

Nel prossimo articolo vi racconterò il mio rituale struccante.

Voi che prodotti utilizzate?