Com’è bello il tuo rossetto rosso! Beata te che ti sta bene!

Questa è la frase che al lavoro e con le amiche mi sono sentita dire più spesso.

Sì, perché le donne sono convinte che il rossetto rosso stia bene solo ad alcune, con determinati tipi di labbra o con uno specifico colore di capelli o di carnagione.

Sapete qual è la verità?

Che sono tutte cavolate.

 

Sono solo due le cose che contano: il colore che scegliete e come lo indossate.

Siamo donne, siamo perfettamente consapevoli del fatto che non tutti i rossi sono uguali e che non tutte le formulazioni e gli effetti finali hanno la stessa resa.

La ricerca è complicata, dispendiosa e soprattutto richiede tempo ma, una volta trovata la vostra combinazione, il rosso vi accompagnerà con disinvoltura ogni volta che lo desiderate.

Esiste per ognuna di noi una nuance perfetta in grado di farci sentire a proprio agio e allo stesso tempo seducente.

Per me il compromesso perfetto è dato dalle nuance più vive come il rosso valentino e lo scarlatto, preferibilmente in una formulazione opaca e dalla lunga durata.

Non è solo il colore, ma anche la perfetta tecnica di applicazione che contribuisce alla creazione di splendide labbra da baciare. Concedetevi il tempo di imparare a fare anche quello, non ve ne pentirete.

La verità sul rossetto rosso è semplice: ognuna di noi ha il suo prodotto perfetto in grado di renderci la più bella, soprattutto ai nostri occhi.