Che tu sia più o meno esperta, e indipendentemente dai prodotti che utilizzi, più o meno costosi che siano, ci sono una serie di accorgimenti che devi avere in fatto di make up. Per un trucco perfetto, semplice o articolato non importa, ecco i 10 errori da evitare:

1. No agli ombretti in colori scuri nell’area del dotto lacrimale: la zona dell’attaccatura dell’occhio va sempre schiarita e resa luminosa, preferisci polveri leggermente oro, scegli nuance brillanti (non metallizzate), chiare o mat. Per un look più naturale lascia solo la base o disegna un leggero punto luce con un matitone dorato.

sfumatura ombretto

2. Preferisci gli ombretti in polvere a quelli in crema, specialmente se la forma dei tuoi occhi tende a fare mille pieghette: con un ombretto in crema, infatti, rischierai, a fine giornata, di trovarti accumulato nelle pieghette parte del colore. Se proprio non riesci a farne a meno, un’ottima soluzione è usare un buon primer. Dopo la base ricorda comunque sempre di usare un ombretto in polvere chiaro e mat per uniformare e preparare le palpebre a ricevere il colore e i pigmenti che sceglierai.

3. Se il tuo problema sono le borse o le occhiaia, sì agli ombretti in polvere matte, no ai metallizzati che, riflettendo la luce con i loro effetti cangianti, evidenziano le imperfezioni.

ombretto metallizzato

4. Sopracciglia: esaltane la forma naturale senza depilarle o spinzettarle troppo. Piuttosto usa un mascara per sopracciglia per definirne il colore e colmare eventuali spazi vuoti. No a un effetto artificiale.

sopracciglia perfette

5. Evita di caricare troppo il make up sia sugli occhi sia sulle labbra: smokey eyes marcato e labbra nude o rossetto scuro e trucco occhi sobrio, anche il make up richiede delle dure scelte!

Smokey Eye look nude

6. Evita i colori metallizzati sulla palpebra mobile: questo tipo di colore va messo solo sulla palpebra fissa contrariamente lo sguardo appare appesantito e “vecchio”.

7. Il colore del fondotinta: no alle tonalità più scure rispetto al tuo incarnato, lo stacco di differenza può essere veramente antiestetico!

8. Il blush definisce, crea contrasto e completa il make up ma la parola d’ordine deve essere sfumare, sfumare, sfumare! No all’effetto maschera.

applicazione del mascara

9. Essenziale di ogni trucco, il mascara. Per definire al meglio lo sguardo tutto parte dall’applicazione: il mascara va messo a partire dall’attaccatura della ciglia e con movimenti vibranti fino alla fine, no alle passate veloci!

10. Il rossetto è per definizione sinonimo di femminilità. Per una corretta applicazione, e per evitare un effetto “labbrone” poco naturale o il bordo poco definito, va applicato dopo aver delimitato il perimetro delle labbre con una matita di un colore simile.

rossetto e matita