Non parliamo di accessori, ma di colori. Andare dal parrucchiere e cambiare look può rivelarsi un vero e proprio disastro, se non ci affidiamo a mani esperte e se non abbiamo la minima idea di cosa vogliamo.

Partiamo dal presupposto che il trend del momento è lo shatush: radice scura e punte chiare, sfumature naturali e luminose o stacchi netti; potete scegliere la versione che preferite. Affidatevi, però, a un parrucchiere che conosca la tecnica di realizzazione e diffidate di chi ha la mania del “decolorante facile”, per evitare di ritrovarvi con le punte bruciate.

Se poi siete quelle che amano i look forti e i colori contrastanti, il color blocking è quello che fa per voi. No, non quello dei vestiti super appariscenti, ma quello di tonalità diverse sui capelli: biondo e verde, castano e fucsia, biondo e nero. E se siete timorose, non vi preoccupate: c’è una soluzione low cost, handmade e soprattutto temporanea. Sono i gessetti per capelli, che vi potranno dare un look modaiolo e vivace. Tutto quello che dovete fare è vaporizzare dell’acqua sulle ciocche che volete colorare e poi passare il gessetto della tonalità che preferite. Attenzione a non ripetere l’applicazione troppo frequentemente, per non stressare e seccare il capello, e a scegliere prodotti privi di oli per evitare che la tinta penetri troppo in profondità.

Volete cambiare look ma questi trend non fanno per voi? Il biondo o il rosso, in particolare il ramato, potrebbero essere la vostra scelta. Sono infatti due colori must, tant’è che molte celebrities sono passate al biondo di recente, tra le quali Anne Hathaway e Ashlee Simpson. Un cambiamento radicale, che però non sta bene a tutte: scegliere la giusta tonalità di biondo in base alle proprie caratteristiche non è sempre facile. In questo caso, lasciate perdere l’homemade, e andate in un salone di esperti che sapranno davvero valorizzarvi.